Skip to Content

MAPFRE completa l'acquisizione di Direct Line in Italia e in Germania

Le autorizzazioni di Ivass per l’Italia, BaFin per la Germania e dell’Antitrust permettono a MAPFRE di avviare il processo di integrazione delle due compagnie: un'operazione che si inquadra nella strategia del gruppo MAPFRE di diversificazione dei canali, di sviluppo nella vendita diretta online e di consolidamento della propria presenza nel continente europeo.

Secondo gli ultimi risultati relativi all'anno 2014, il volume d’affari complessivo di Italia e Germania si attesta sui 709 milioni di euro in premi, 1,6 milioni di clienti e 26 milioni di euro di utili prima delle imposte.

Direct Line Italia, da sempre tra le compagnie ai vertici del mercato diretto nella vendita di assicurazioni auto, vanta una quota di mercato pari al 24%, quasi un quarto del totale diretto, 458 milioni di euro di raccolta premi e oltre un milione di clienti. Direct Line da anni si distingue per un servizio eccellente e una soddisfazione dei clienti tra le più alte di tutto il mercato italiano, sia diretto che tradizionale, a conferma di una strategia di crescita improntata sull’innovazione e sul servizio.

Direct Line in Germania occupa, invece, il terzo posto nella classifica tedesca delle compagnie dirette di assicurazioni auto, con una quota di mercato pari al 13% circa, 251 milioni di euro in premi e circa 600.000 clienti. La vendita diretta di assicurazioni si sta sviluppando rapidamente in entrambi i paesi: negli ultimi 5 anni è cresciuta del 74% in Italia e del 38% in Germania.

MAPFRE sta puntando con determinazione sullo sviluppo del canale digitale. In Spagna è leader nella vendita di assicurazioni online con il marchio VERTI, mentre nel Regno Unito  è la principale compagnia online di assicurazioni viaggi con il marchio INSUREANDGO. Inoltre, la compagnia sta completando il lancio di assicurazioni dirette online negli Stati Uniti e in Cina.

Torna su