Skip to Content

Al via Share the Road, il nuovo progetto di Direct Line

Una strada, tante esigenze diverse. È questo il concetto alla base del progetto di Direct Line nato per valorizzare la convivenza civile e promuovere l’educazione stradale intesa come rispetto delle regole, ma, soprattutto, come rispetto delle persone. 

Un’indagine che racconterà dalla viva voce dei protagonisti quanta educazione c’è nelle strade italiane con lo scopo di creare consapevolezza su una “strada di tutti”.

Una Mini Direct Line guidata da un team composto da intervistatore, fotografo e videomaker, attraverserà lo Stivale a caccia di autisti, centauri, ciclisti e pedoni per raccogliere testimonianze, opinioni e punti di vista sulla convivenza su strada. 

Chi sono i più indisciplinati al volante? Che consigli di sicurezza dai a ciclisti, pedoni, automobilisti e motociclisti? E soprattutto, che voto daresti alle strade della tua città? Sono solo alcune delle domande che si susseguiranno durante il Tour di Share the Road. Al centro dell’iniziativa ci sono dunque gli italiani, che verranno intervistati in tema di civiltà, educazione e rispetto “on the road”. Chiunque viva la strada potrà essere intervistato contribuendo così al sondaggio e alla creazione di un patrimonio di testimonianze dedicate al tema dell’educazione e della sicurezza stradale.

Share the Road rivivrà attraverso i principali Social Network grazie ai profili ufficiali di Direct Line  che racconteranno step by step e in maniera originale il viaggio alla scoperta della convivenza su strada.

“Direct Line conferma ancora una volta il proprio ruolo di assicurazione diretta agli automobilisti e attenta alle opinioni e alle esperienze della gente. – commenta Barbara Panzeri, Direttore Marketing – Promotrice da sempre della guida sicura e responsabile, Direct Line con Share the Road vuole dare voce a tutti i protagonisti della strada per evidenziare e promuoverne una fruizione civile, condivisa e corretta, perché solo creando consapevolezza è possibile migliorare sia la qualità sia la sicurezza delle nostre città”.

Share the Road farà tappa nelle principali piazze italiane: Milano (12 aprile), Torino (13 aprile), Verona (3 maggio), Bologna (4 maggio), Firenze (10 maggio) e Roma (11 maggio).

Torna su