Skip to Content

Direct Line: il 56% degli italiani viene criticato dal passeggero per la guida

Avere una persona accanto che critica la nostra guida? Secondo un’indagine condotta dal Centro Studi e Documentazione Direct Line,  succede al 56% degli italiani. Più di un italiano su due infatti ‘subisce’ i giudizi, non sempre richiesti del proprio compagno di viaggio.

Tra i suggerimenti più frequenti che si ricevono dai passeggeri troviamo al primo posto la moderazione della velocità (15%) e il mantenere le corrette distanze di sicurezza (10%), mentre l’8% viene pregato di fare attenzione al comportamento degli altri automobilisti sulla strada.

Il 7% degli intervistati viene spesso criticato per il parcheggio mentre il 5% del campione viene, giustamente, redarguito per scarsa attenzione o per l’uso del cellulare alla guida.

Per approfondire, vai al Comunicato Stampa.

Torna su