Skip to Content

Disdetta della polizza: cosa cambia con l'abolizione del tacito rinnovo

Da sempre Direct Line sostiene i cambiamenti normativi che vanno in questa direzione: più ampia è la libertà di scelta, maggiore è il risparmio per il consumatore. La possibilità di poter cambiare assicurazione con la massima facilità è uno dei fondamenti della libertà di scelta del consumatore nel nostro settore di mercato.

Anche per questi motivi, Direct Line non ha mai inserito nelle sue polizze il tacito rinnovo.

A partire dal 1° gennaio 2013 tutte le compagnie sono state chiamate ad abolire il tacito rinnovo sull’assicurazione RC Auto così come previsto dall’art. 170-bis del codice delle assicurazioni come introdotto dal decreto legge 179/2012. Questo significa che ognuno può scegliere di restare o lasciare la propria compagnia di assicurazione, perché soddisfatto del servizio offerto e non perché è vincolato a farlo.

Cosa comporta in dettaglio questa modifica normativa?

La polizza stipulata ha durata annuale e quindi non può essere tacitamente rinnovata, di conseguenza l’assicurato non ha più alcun obbligo di dare disdetta ed è libero di rivolgersi alla Compagnia che preferisce. La copertura RC Auto prestata con il contratto scaduto vale in ogni caso fino al quindicesimo giorno successivo alla scadenza della polizza.

Torna su